Le ceramiche

Il Museo della Scuola di Rango comunica che nell’anno 2011- sarà realizzata l’8.a serie di: Experimenta didactica col titolo: Frammenti…di storie a cura di Tomaso Iori.

L’iniziativa prevede l’allestimento di una mostra di scarti di fornace e frammenti di ceramiche d’uso comune, ritrovati nella zona di Rango e nel territorio circostante, che costituiscono vere e proprie tracce di un’ interessante produzione locale. Il materiale esposto permetterà di intuire la modalità di fabbricazione delle mattonelle da stufa, l’ideazione, la produzione.
Saranno visibili documenti attestanti la presenza di vasai in epoca rinascimentale nella zona di Rango e si potrà far tesoro di narrazioni orali che fanno riferimento alla relazione tra il Bleggio e i centri della pianura padana.
I ritrovamenti di ceramica, presentano motivi floreali e geometrici, profili femminili e di putto, una figurina di leone etc… Queste migliaia di frammenti colorati pongono straordinarie domande sulla storia delle nostre valli : una storia che richiede ancora tanta attenzione ed una ricerca accurata e che deve ancora essere scritta.
La mostra, corredata da supporti multimediali, è stata realizzata grazie alla collaborazione del Liceo Artistico G. Ballardini di Faenza e di professori di Restauro ceramico ed è destinata, oltre che ai cittadini interessati, soprattutto alle classi ed agli studenti di ogni età.

L’ingresso è gratuito.